Capaci - Guida Turistica

CERCA ALBERGHI
Alberghi Capaci
Check-in
Check-out
Altra destinazione


.: DA VEDERE
 In ambito monumentale meritano di essere menzionati: la Chiesa Madre in stile barocco dedicata a S.Erasmo, nel cui abside sull'altare presente un pregevole Crocifisso, il Palazzo dei Conti Pilo, oggi in restauro, la settecentesca Chiesa di San Rocco, al cui fianco ancora presente ed integro il campanile, la Fontana Grande, da cui zampilla pura acqua di sorgente.
 Chiesa Madre
 Costruita nel diciottesimo secolo, la Chiesa col tempo fu oggetto di diversi lavori di restauro che portarono al cambiamento del suo aspetto originale.
 Nel 1741 e nel 1743 venne addirittura creato un nuovo abside e un unica entrata principale dell'edificio.
 L'esterno si presenta molto imponente ed austero.
 Realizzato in stile barocco permette l'accesso alla Chiesa tramite due grandi scalinate, affiancate da un'elegante ringhiera, che conducono al portale centrale ai cui lati troviamo due portoni simili, ma di pi piccole dimensioni.
 L'interno presenta una pianta ottogonale su cui si ergono colonne anch'esse ottogonali che delineano l'ambiente della navata centrale e delle navate laterali, in cui sono conservati tutti gli arredi originali.
 Tra questi, degni di particolare attenzione sono i pregiati dipinti in direzione della volta, realizzati da Giuseppe Tresca (1753) e raffiguranti il Trionfo della Vergine, l'Incoronazione e la Gloria degli Angeli e dei Santi.
 Degne di particolare attenzione sono anche le statue di ottima fattura, raffiguranti San Giuseppe realizzata da Salvatore Bagnasco (sec.XVIII-XIX), Sant'Erasmo ad opera della scuola gaginesca e l'Immacolata risalente al diciannovesimo secolo.
 Molto interessanti sono anche i dipinti ottocenteschi della Madonna del Rosario e del Martirio di Sant'Erasmo, nonch il Crocifisso posto in direzione dell'altare maggiore.